Sito ottimizzato con TuttoWebMaster

Valid XHTML 1.0 Strict

CSS Valido!

Croce del Monte Crivo

Il Racconto - Approfondimenti - Consigli

Consigli

La croce e le vette del monte Crivo sono raggiungibili sostanzialmente da due itinerari situati agli opposti della fascia montuosa: quello situato a Sud che si può prendere dalla località di Brefaro e l’altro che ha inizio da Trecchina a Nord. Fatta esclusione per la parte iniziale dell’itinerario che parte da Trecchina caratterizzato da un territorio boschivo, tutto il resto della zona è brulla, con poca vegetazione e caratterizzata da frastagliate rocce e lastroni appuntiti. A prescindere dal percorso che si vuole intraprendere, occorre portarsi almeno una bottiglia d’acqua perché non ci sono fonti disponibili.
Analizzando l’itinerario trecchinese, fatta esclusione per i primi due chilometri che si percorrono passando attraverso un vallone, il resto dell’percorso può essere completato, con un po’ di orientamento o con una bussola, seguendo l’azimut. Sconsiglio di imboccare uno dei tanti sentierini che si diramano dal percorso originale perché sono stati creati dagli animali al pascolo e il più delle volte portano fuori direzione terminando nel nulla.
Portatevi con voi un bastone di legno o i classici bastoncini da trekking perché è possibile imbattersi in cani pastore o in serpi che sonnecchiano all’ombra degli innumerevoli lastroni.
Godetevi il panorama con un binocolo.